Awakening & Awareness

Di codesto Tasto autore…

by guf on Mar.11, 2011, under Certezze, WebVaccate

…su perdona il mio livore

Ai a murì pazz’.

1 Comment :, , more...

Biscotto della fortuna

by guf on Jun.19, 2010, under Imprevisti, Probabilità

image

Cosa vuoi dirmi? E’ una constatazione o semplicemente un avvertimento? Perchè ti conservo da mesi? E quella “a” accentata che io manco c’ho sulla tastiera e che mi rapisce ogni volta che la guardo?

Non ti preoccupare di questo exploit è solo che hai attratto la mia attenzione per un attimo. Non rischi nulla, starai sempre qui, vicino alle mie cose inspiegabilmente più care.

2 Comments :, more...

Intervallo

by guf on Jul.30, 2009, under Probabilità, TimeKillers

Monocercopiteco Guenon

Monocercopiteco Guenon

Voglio dire… una volta ogni 10 mesi si può anche aggiungere un nuovo post inutile, no?

8 Comments more...




CO2Fanti dal cielo!

by guf on Apr.17, 2008, under Certezze, Gaia

5 Comments more...

Nuove riflessioni da Al Gore sul riscaldamento globale

by guf on Apr.11, 2008, under Certezze, Gaia, Pensieri

Per quanto la mia somigli ad una recente affermazione di Franceschini e per quanto non vedo l’ora che finisca il teatrino della campagna elettorale (mi domando fra quante generazioni potremo farne a meno), ogni volta che guardo una presentazione di Gore non riesco a non chiedermi come sarebbe stato oggi il mondo se nel 2000 avesse vinto lui le presidenziali americane… penso a quei 327 voti di scarto della Florida (poi divenuti BEN 537). Il pensiero successivo è quello rivolto a mio nonno, perchè come si dice se avesse avuto 5 palle sarebbe stato un flipper… ed a quel punto mi rendo conto che non resta che guardare avanti e contribuire al cambiamento in prima persona (a sperare e lamentarsi nel mentre son buoni tutti, ma purtroppo non basta), con le piccole cose… Penso sia l’atteggiamento giusto, no? :)

4 Comments more...

ApEcalisse*

by guf on Mar.18, 2008, under Gaia, Probabilità

*Il contenuto del seguente post è di carattere pessimistico spinto. Se ne sconsiglia la lettura a chi nutre sensi di colpa globali latenti o robe così.

simpsons-bee-man

Ultimamente mi sono fatto distrarre solo dalle cattive notizie riguardanti la concentrazione di gas serra nell’atmosfera, l’attualissimo superamento del picco produttivo di combustibili fossili, lo smaltimento dei rifiuti, la sovrappopolazione e altre cosucce che ti fanno sempre svegliare con un raggiante sorriso proteso verso il roseo futuro che ci aspetta di qui a poco.

Le migliori menti del pianeta sono impegnate a ciclo continuo per cercare molteplici efficaci soluzioni ai problemi mentre quelle peggiori, sempre in netta superiorità numerica, conducono con fiducia il gregge perlopiù ignaro e qualunquista verso l’estinzione a velocità warp, ma…

…oggi apprendo  (ma ammetto di essere in ritardo rispetto a buona parte del pianetucolo) che una soluzione rapida ce la stanno mettendo a disposizione le api. Sembra infatti, anzi i dati confermano che negli stati uniti la popolazione dei ronzanti e operosi insetti sia più che dimezzata, ma anche dalle nostre parti si accusino perdite di pari entità. Dopo essermi chiesto come potrei mai sopravvivere senza fare colazione con i miei croccanti cereali con il miele mi è sembrato lecito chiederemi come potrei comunque sopravvivere (e basta). Si mormora infatti che le api siano discretamente indispensabili in una misteriosa pratica detta “impollinazione” da cui dipende direttamente l’esistenza di buona parte della frutta e verdura di cui ci nutriamo ed indirettamente un sacco di altre cose… (e di questo, senza essere entomologi, si può avere sentore anche solo avendo visto un recente film di animazione con annesso cestone di pappacorne al fianco)

Le cause sono da chiarire, o meglio, sono molteplici: si va dall’uso dei pesticidi, all’inquinamento elettromagnetico, alle mutazioni climatiche e via discorrendo, basta pescare a caso una manciata di foglietti dal cestone dei casini.

Ma non si era parlato di una soluzione? Ah, si! Qualcuno (ma non si capisce chi) disse che se le api scomparissero all’uomo rimarrebbero 4 anni di vita. Visto? Basta cambiare ottica! la soluzione è la nostra estinzione, ancora prima del previsto. Come del resto è stato già scritto, il pianeta è in grado di sopravvivere a qualsiasi casino siamo in grado di combinare, quello che realmente ne risente è la vita su di esso e comunque gli attuali equilibri. Mi piace immaginare le api, coese nella decisione che coinvolge tutta la specie di immolarsi per liberare la terra dal virus dell’idiota senziente, privandolo del sostentamento e sacrificando molte altre creature nell’impresa, ma con la piena fiducia in un lento e graduale riassetto, almeno fino all’esplosione del sole si intende…

MA NO! PICCOLE API OPEROSE! NOI ABBIAMO COMPRESO I NOSTRI ERRORI! POSSIAMO CAMBIARE LE COSE! POSSIAMO INVERTIRE LA ROTTA! Sappiamo che è suffuciente porre maggiore attenzione ad ogni gesto, pensare un po’ di più, cambiare di poco, ma tutti, le nostre abitudini! Siamo ad un punto di svolta, dateci fiducia! Ci basteranno 20 o 30 anni e vedrete!

EH? COME DITE?



già… credo che abbiate ragione. Andate, ronzate via verso la vostra missione.

Io ho ancora 4 edizioni del grande fratello, 4 festival di sanremo, 4 stagioni di calcio, 2 o 3 governi a senso unico alternato, 1 olimpiade da parata, qualche guerra per il petrolio, 5 barattoli di nutella e 3 di miele.

 

PS. Se a volte vi sembra che le cose brutte non abbiano fine e che ve le pompino in testa ad un ritmo troppo elevato rispetto a quanto siete in grado di tollerare date una letta a quest’articolo. Un giorno o l’altro metterò la traduzione in linea… magari prima di 4 anni ;)

9 Comments more...

Ti ho trovata!! TI HO TROVATA!!

by guf on Feb.05, 2008, under Argentina

Callejeros – Una Nueva Noche Fría Lyrics

Voces, slo voces, como ecos;
como atroces chistes sin gracia.
Hace mucho tiempo escucho voces y ni una palabra.
Y mis ojos maltratados se refugian en la nada
y se cansan de ver un montn de caras y ni una mirada.
Una nueva noche fria en el barrio,
los tranzas se llenan los bolsillos.
Las calles son nuestras, aunque el tiempo diga lo contrario.
Y los sueos no soados,
ya se amargan la garganta y se callan.
Y eso, casi siempre (o siempre), les encanta.
Van quedando pocas sonrisas,
prisioneros de esta carcel de tiza.
Se apag el sentido,
se encendi un silencio de misa.
Menos horas en la vida, mas respuestas a una causa perdida:
de porqu los sentimientos, vuelven con el dia.
Solo, como un pajaro que vuela en la noche
(libre de vos…pero no de mi)
Vacio, como el sueo de una gorra.
Lleno de nada, sin saber donde ir.
Duro como un muerto en su tumba que muri de miedo,
por el valor de vivir.
Las nubes no son de algodones y las depresiones son maldiciones.
Te va distrayendo, te enrosca,
te lleva y te come.
Te lastima y no perdona y en algun lugar te roba la cara,
la sonrisa, la esperanza, la f en las personas.
Solo, como un pajaro que vuela en la noche
(libre de vos…pero no de mi)
Vacio, como el sueo de una gorra.
Lleno de nada, sin saber donde ir.
Duro como un muerto en su tumba que muri de miedo,
por el valor de vivir.

More Callejeros Lyrics

PS. Canzone ascoltata in un taxi a Ushuaia con l’autista indemoniato (ribattezzato da noi Ruben Patagonia, cui vale la pena dedicare una ricerca su Google images)… Rapiti da un passo dell’opera di un vate sconosciuto non abbiamo potuto fare a meno di scolpirlo nella nostra mente, con la flebile speranza di poter un giorno riascoltare il brano nella sua interezza. Che brutta parola, interezza…

3 Comments more...


“El Culo del Mundo”

by guf on Jan.08, 2008, under Probabilità

un poco sopra Capo Horn,

un poco a destra della fine del Cile,

e infondo infondo all’Argentina!

Ushuaia: Un saluto al volo!

Ushuaia - Faro della fine del mondo

Posto la foto (non mia, mi manca il cavo!!) del faro della fine del mondo… qui stanno in fissa, chiamano tutto cosi’! Cia’

5 Comments more...

5 Ore al decollo…

by guf on Jan.01, 2008, under Probabilità

4 tachipirine
3 lenticchie
2 occhi iniettati di sange
1 Augurio a tutti! :) Cià

Argentina’s Flag

6 Comments more...

MXMas!

by guf on Dec.24, 2007, under Probabilità

Compagnone

I Marchi sono di proprietà delle rispettive aziende.
Si ringrazia Gesù Compagnone per lo sfruttamento senza scopo di lucro della sua rassicurante immagine.

3 Comments more...


Brillanti idee irlandesi

by guf on Dec.10, 2007, under Gaia, NRG

L’Irlanda vieterà la vendita delle lapadine ad incandescenza a partire dal primo gennaio 2009.

Ireland Bulbs

 

“[...] These bulbs use technology invented during the age of the steam engine. By getting rid of these bulbs we will save 700,000 tons of carbon dioxide emissions every year. It has been estimated that consumers will save €185 million in electricity costs every year as a result of the measure.”

 

John Gormley, Minister for the Department of the Environment

 

3 Comments more...

Cacca di rinoceronte. Un regalo che spacca!

by guf on Dec.04, 2007, under Gaia

 

Oh… a me piacerebbe! ^_^
Rhinos

 

4 Comments more...


Posti Caldi

by guf on Dec.02, 2007, under Certezze

PostiCaldi

Leave a Comment more...

Bloxorz: La fine del Tunnel!!

by guf on Dec.02, 2007, under TimeKillers

Bloxorz Completed!

 

Rak? se vuoi che non mi costringano in quelle eleganti camicie bianche
che si allacciano sul di dietro ti prego, non passarmene altri!! :)

Anzi fallo FALLO!!! NE HO BISOGNOOOOOO!!!! :S

2 Comments more...

Looking for something?

Use the form below to search the site:

Still not finding what you're looking for? Drop a comment on a post or contact us so we can take care of it!